martedì 24 maggio 2011

Consigli per il non voto

In questi giorni c'è aria di votazioni e i vari schieramenti politici,
per prendere qualche manciata di voti in più,
stanno effettuando una campagna a dir poco spregevole.
La maggior parte delle persone hanno per optato per
il non andar a votare.
Anche io mi sto convincendo sempre di più di non votare,
per lo meno fin quando ci sarà in carica
questa mandria di buffoni travestiti da politici.
Ma il voto è sia un diritto che un dovere.
In passato ci sono state molte persone che per far permettere
oggi di poter votare tranquillamente, sono morte.
E solo per queste persone vale la pena di andare alle urne.
Come fare?
Se si consegna una scheda bianca, o si fa dei segni su di essa,
il voto non è nullo, ma finisce a chi in quel momento è in vantaggio.
E siam così punto e daccapo.
Esiste un metodo molto più semplice che è scritto anche
nella costituzione (non ricordo di preciso il numero della legge).
E' semplicemente quello di riconsegnare la scheda elettorale,
dicendo al rappresentante di seggio che si riconsegna la scheda 
perchè non ci si riconosce nei rappresentanti.
E' un metodo legale e il vostro non voto non andrà comunque a nessuno.
In più continuerete ad avere il timbro "di presenza" sulla scheda.
Se tutti facessimo così, chissà se cambi qualcosa?
Spero di essere stato utile.

sabato 21 maggio 2011

Aforismi Degli Indiani D'America



Le praterie immense
le silenziose colline
e i fiumi mormoranti
non erano selvaggi ai nostri occhi.
Solo il bianco
trovava selvaggia la natura  
e solo per lui era infestata  
da animali e da genti selvagge.
A noi sembrava dolce e benevola  
e noi vivevamo in pace con essa  
e con le sue creature.
Divenne ostile all'arrivo
dell'uomo barbuto giunto da oriente,
che ci inflisse ingiustizie
insensate e brutali.
Solo quando gli animali fuggirono  
o scomparvero davanti ai bianchi  
per noi iniziò il selvaggio west.

venerdì 20 maggio 2011

Litfiba - Gioconda - Testo





 Che sogno sudaticcio
Isterico e bizzarro
Con tutti gli occhi
Del tradimento
La tua famiglia 
mi ha inchiodato qui ahi ahi!

E spunta il prete
con il dito in cielo
Che mi vaneggia della fedeltà
Vorrei parlare
farvi capire
Che questa farsa non mi cambierà!

Ma la speranza è l’ultima a morire
Chi visse sperando morì non si può dire.

Il cuore no! No! Non te lo do!
L’anello no! No! Scordatelo!

Mi sento freddo paralizzato,
praticamente incatenato!

Sei bella, sei tonda, sei come la gioconda
Più bella del mare,
ma la mia strada ora finisce qui!

Se la speranza è l’ultima a morire
Chi visse sperando morì non si può dire.

Il cuore no! No! Non te lo do!
Il cuore no! No! Non te lo do!


Mi sento freddo paralizzato,
praticamente incatenato!

Gioconda no! No! No!

Mi sento freddo paralizzato,
praticamente incatenato!

Se la speranza speranza chissà ah!
Gioconda no! No! No!
Non te lo do!
Chissà ah!

mercoledì 18 maggio 2011

Litfiba - El Diablo - Testo



Giro di notte con le anime perse
della famiglia io sono il ribelle
vendimi l’anima e ti mando alle stelle.

Il paradiso è un’altra bugia
Tutta la vita è una grassa bugiasi!

La vita dura è una gran fregatura,
ma a volte uno strappo è una necessità!

A chi va bene a me va male
e sono un animale e sia!

Tutta la storia è una grassa bugia
tutte le vite per primo la mia!

Ah mama mia el diablo!
Ariba ariba el diablo!
Ah mama mia el diablo!
666

Spara al serpente della prima mela
che ruba la forza a chi lo condannò.

Ed io con la musica gli cambio la pelle

Il paradiso è un astuta bugia
Tutte le vite per primo la mia!


Ah mama el diablo!
Ariba ariba el diablo!
Ah ariba ariba  el diablo!
Ah mama mia el diablo!
Ah sua santità el diablo!
666

martedì 17 maggio 2011

Charles Baudelaire - I Fiori Del Male - Il Gatto



Vieni, mio bel gatto, sul mio cuore innamorato;
trattieni le unghie della zampa,
e lasciami sprofondare nei tuoi begli occhi striati
di metallo e d’agata.

Quando le dita indugiano ad accarezzare
la tua testa ed il dorso elastico
e la mano s’inebria del piacere di palpebre
il tuo corpo elettrico,

vedo la mia donna in spirito. Il suo sguardo
come il tuo, amabile bestia,
profondo e freddo, taglia e fende come un dardo,
e dai piedi fino alla testa,
un’aria sottile, un minaccioso profumo
circolano attorno al suo corpo bruno.

domenica 15 maggio 2011

Rune - Tyr e Bar


L’aett di Tyr

L’ultimo gruppo di rune porta il nome della guerra,
la più antica divinità germanica. Anche Tyr, come Odino,
rappresenta sia l’illuminazione, sia i valori.


Tyr
Il dio Tyr, motivazione

Quando nella lettura delle rune appare Tyr
indica un carattere competitivo, 
ma non combattivo.
Una forte motivazione si associa 
ad una grande forza di volontà.
Una capacità di resistenza, 
che suggerisce che nel presentarsi
delle difficoltà le si affronteranno senza arrendersi.
Rappresenta anche fertilità e aumento.
Capovolta indica impazienza, 
mancanza di perseveranza, scarsa energia. 

 
Bar
Betulla, inizio

Per le tribù del nord – europa
la betulla era l’albero della rigenerazione.
Rappresenta il concetto di madre – figlio
e l’avere e coltivare nuove idee.
È sotto l’influsso di Giove, 
e si prevede un risultato positivo.
Governata anche dalla luna 
può essere interpretata come simbolo
della madre e dell’angelo del focolare.  
Capovolta suggerisce problemi familiari.

sabato 14 maggio 2011

Rune - Ehwaz e Man


Ehwaz
Cavallo, avanzamento

Rappresenta un cambio controllato, sempre in meglio.
Il cavallo rappresenta i viaggi ed il rapporto fiducioso
che si instaura tra uomo e animale.
Le rune estratte assieme ad Ehwaz
indicheranno la natura del viaggio.
Capovolta non perde la sua valenza positiva.
Il significato dipenderà dalle rune che la accompagneranno,
se saranno favorevoli anche Ehwaz lo sarà.
A seconda delle dislocazioni geografiche viene chiamata “Eh” o Eoh”.


Man
Uomo (come archetipo), interdipendenza

Man indica che se ci si trova in difficoltà, 
l’aiuto è a portata di mano.
Indica persone che condividono gli stessi ideali
e che si uniscono per promuovere una buona causa.
 Capovolta significa che per il momento si è soli
ed è meglio restare in disparte.

venerdì 13 maggio 2011

Rune - Lagu e Ing


Lagu
Acqua, infinito

Le acque dei mari nordici rappresentavano
un costante pericolo per le popolazioni scandinave.
Quando esce Lagu bisogna far attenzione ai pericoli.
Le proprietà dell’acqua d’essere liquida simboleggia
una mente vive, intuito ed intelligenza, indice di
una natura artistica che si esprime nel disegno,
nella pittura, nella recitazione o nello scrivere.
Capovolta ha valenza negativa, e per mitigare
la sua natura ha bisogno di rune più favorevoli.


Ing
Completezza, nuovi inizi

Ing indica “togliersi un peso alla fine di una
situazione rischiosa”. Sarete spensierati e la mente
sarà libera per annotare nuove idee.
Può indicare senso di completezza grazie ad una
relazione perfetta in affari e amore.
I suoi auspici sono buoni, ma a volte, questa completezza
porta risultati negativi, lasciando un senso di vuoto.  

martedì 10 maggio 2011

Rune - Daeg e Odal

Daeg
Giorno, trasformazione

La luce del giorno rappresenta la forza vitale:
crescita e cambiamento, spesso di personalità.
La forza del sole suggerisce che crescita e
cambiamento saranno positivi.
La runa non si può capovolgere e generalmente
annuncia buoni risultati.
Unico aspetto negativo è tendenza all’egocentrismo. 

Odal
Proprietà, bene ereditato

Come Feo indica ricchezza guadagnata.
Odal rappresenta ricchezza accumulata
di generazione in generazione.
Indica anche conoscenza accumulata e
opinioni acquisite.
Si riferisce ad una casa, risparmi o
ad un’eredità, ma il lato negativo
è che l’eredità comporta ad un lutto.
Capovolta significa rinunciare a qualcosa.

lunedì 9 maggio 2011

Rune - Hagall e Not


L’aett di Hagal

Hagal simboleggia le ricorrenti forze distruttrici della natura.
Significava letteralmente “grandine”. Gli eventi assumevano
un significato magico e finivano con il rappresentare 
le forze malefiche presenti nella guida quotidiana.   


Hagall
Grandine, rottura

La natura governa Hagall, 
runa che rappresenta le forze
immutabili che dobbiamo accettare.
Può avere un significato negativo:
annuncia la rottura in ogni sua forma.
Non può essere capovolta:
le rune estratte con essa 
assumono doppio significato,
fornendo stabilità, o indicando il settore in pericolo. 


Not
Necessità, pazienza

Not consiglia pazienza durante le avversità 
di cui essa è foriera.   
Ritardi, limiti negli affari e problemi di salute
Sono solo alcune
delle difficoltà che preannuncia.
Porta forza d’animo per superare le avversità.
Capovolta, se il suo monito viene ignorato, 
i problemi aumenteranno.


giovedì 5 maggio 2011

Rune - Is e Jera


Is
Ghiaccio, conservazione

I principali attributi di Is sembrano negativi: da ritardi
nel lavoro fino a relazioni “gelide”.
Is non può essere capovolta e gli ostacoli sono temporanei.
Le rune estratte con essa sono importanti per capire
dove si manifesteranno i problemi.
Attenzione alle rune di relazione. 


Jera
Raccolto, giustizia

Jera indica che raccoglierete i frutti del vostro lavoro.
Anche questa runa fa parte delle rune che non possono
essere capovolte e il “raccolto” può essere inteso anche
in senso negativo.
Rappresenta il ciclo stagionale e preannuncia anche
cambiamenti di lavoro o partner.
Per influenza di Mercurio, Jera indica questioni legali,
ed in particolare l’aspetto burocratico.

mercoledì 4 maggio 2011

Rune - Eoh e Peorth


Eoh
Albero del tasso, resurrezione

La flessibilità del legno di questo albero, unito
al simbolismo nei cimiteri, fa di questa runa un
simbolo di resurrezione.
Rialzatevi e ricominciate da capo.
Grazie all’influenza lunare da la forza per superare
quello che sembrava un’avversità, ma alla fine
volgerà a vostro vantaggio.
Avete sempre in mente il vostro obiettivo,
sia esso concreto  o ambizioso.  


Peorth
Bossolo dei dadi, rivelazione

Predice una rivelazione: sarà svelato un misterioso
segreto o rientrerete in possesso di qualcosa
perso da molto tempo. Peorth predice scommesse
vincenti negli affari e nel divertimento.
Potrebbero anche essere in arrivo ricompense inattese.
Capovolta, le relazioni non sono piacevoli.
Rovesciata indica che non è un buon periodo
per fare un qualsiasi tipo di scommessa.

martedì 3 maggio 2011

Rune - Eiwaz e Sig


Eiwaz
Alce, protezione

 La comparsa di questa runa 
indica un periodo favorevole.
È anche un avvertimento 
che riguarda i problemi che possono
avvenire. 
Il segno grafico di Eiwaz 
rappresenta il palco dellecorna di un alce, 
che somiglia ad una mano alzata e con le dita
aperte ferma i problemi. 
La protezione esercitata dalla runa
è sia spirituale che fisica.
Capovolta suggerisce vulnerabilità e non solo fisica. 



Sig
Sole, Successo

Sig indica grandi vittorie, negli affari o eccessivo superlavoro.
Non manca l’energia, ma quando la si indirizza in una sola
 Direzione ne scaturisce tensione, quindi variate le attività.
Sig è una forza positiva ed indica egocentrismo e mancanza
di considerazione per il prossimo.
La runa non si può capovolgere e i significati dipendono
dalle rune che escono con essa.
Se ad esempio esce con la runa Not, suggerisce eventi fatidici.




lunedì 2 maggio 2011

Rune - Feo e Ur


Feo
Bestiame, nutrimento

Nelle rune primitive il bestiame veniva utilizzato come moneta.
Il bestiame comportava duro lavoro
e doveva essere nutrito e accudito.
Feo indica ricchezza “sudata” e non un guadagno inatteso.
Oggi Feo consiglia prudenza.
Negli affari sarebbe meglio seguire una strada diritta.
Capovolta indica difficoltà finanziare, ma se è associata a rune
con significato più positivo, è mitigata l’entità delle difficoltà
che possono essere temporanee. 


Ur
Uro, promozione

L’uro, un toro selvaggio ora estinto 
somigliava al bisonte del nord america.
Nelle tribù germaniche, 
l’uccisione dell’Uro, segnava il passaggio
dall’adolescenza all’età adulta.
Ur rappresenta il mettersi alla prova, 
nei cambiamenti improvvisi,
spesso positivi, come una promozione.
Riferita agli affari, indica che 
gli sforzi costanti danno risultati migliori.
Capovolta, il messaggio è di avvertimento.
Se esce con rune di significato più positivo, 
tutto si risolverà per il meglio.